Bologna prima di tutto

Intendo dedicarmi interamente al compito che i bolognesi attraverso le primarie mi hanno assegnato, quindi dedicarmi interamente alla campagna in vista delle elezioni da sindaco di Bologna.

Coerentemente con questa volontà intendo rapidamente dimettermi dalla giunta regionale. Questo significa rimettere tutte e tre le mie deleghe: vicepresidente, assessore alle Finanze e assessore all’Europa. Nei prossimi giorni mi incontrerò con il presidente Vasco Errani per il passaggio delle consegne e per rendergli conto dello stato di alcune iniziative che ho seguito e sto seguendo in modo da assicurare un passaggio il più possibile adeguato e non creare alcuna difficoltà all’istituzione.

Ci tengo a ricordare che non c’è nessuna incompatibilità, come già si è appurato in passato e in altre regioni, tra la carica ricoperta in giunta e la posizione da candidato; credo di essere un’eccezione in questo senso: e’ una questione di tempo ma credo anche un gesto di credibilità nei confronti della città verso la quale ho assunto un impegno. Non me l’ha chiesto nessuno, né il presidente, né il partito, e’ una decisione unilaterale, non facile anche emotivamente dopo otto anni e mezzo di lavoro a fianco del presidente Vasco Errani, e per questo richiederà alcuni giorni per essere governata.

About these ads

5 Risposte to “Bologna prima di tutto”

  1. gianni bortolini Says:

    Gent.le candidato a Sindaco;
    le scrivo per una piccola proposta che forse potrebbe risultare utile al partito e di servizio alla cittadinanza.
    Poichè il tema della sicurezza è molto sentito, credo che se il PD facesse dei cartelloni in cui si dicesse CHIARAMENTE in tante lingue (italiano, inglese, francese, arabo, urdu, ecc.) che in Italia stuprare o fare violenza a una donna è reato, e chi commette un atto simile è un vigliaco che la legge punisce con la galera, forse non sarebbe una stupidaggine.
    In fondo, molti immigrati non conoscono le leggi, magari hanno una subcultura machista, e poi, come noto, anche gli italiani, magari nel privato delle abitazioni, usano violentare e picchiare donne indifese; insomma, ritengo che una simile iniziativa non offenda la sensibilità di nessuno, e possa essere utile a tutti.
    Cordiali saluti

  2. ugo bortolotti Says:

    COMPLIMENTI PER I TEMPESTIVI AGGIORNAMENTI DEL SITO!

  3. Mike Says:

    Just passing by.Btw, your website have great content!

    _________________________________
    Making Money $150 An Hour

  4. daniele Says:

    complimenti io voterò per lei

  5. Incredulo Says:

    E allora? tutto secondo i piani?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: